ARPA Basilicata
Cerca PersoneDove SiamoBandi di gara
logoarpab
Home L'Agenzia ARPAB Informa Temi Ambientali Servizi_Ambientali
Certificazione Ambientale

Emas

Ecolabel
Certificazione Ambientale: ECOLABEL
Il ruolo dell'ARPAB e dell'Unità Operativa
 

L’ARPA Basilicata promuove e agevola la partecipazione delle imprese ai sistemi di gestione ambientale e favorisce l’attivazione di processi che portino, nel territorio lucano, alla certificazione ambientale in genere.

Nell’ambito delle azioni finalizzate allo sviluppo ed alla diffusione, in Basilicata, delle tecnologie e dei prodotti a minor impatto ambientale, ovvero con marchio Ecolabel, l’Agenzia, e nello specifico l’Unità Operativa Certificazione Ambientale e Attività Tecniche, fornisce supporto tecnico ed assistenza al sistema delle imprese interessate all’implementazione di best practices finalizzate alla tutela e salvaguardia dell’ambiente.

Cosa è ECOLABEL

L’Ecolabel è il marchio europeo di qualità ecologica che premia i prodotti e i servizi migliori dal punto di vista ambientale, che possono così diversificarsi dai concorrenti presenti sul mercato, mantenendo comunque elevati standard prestazionali.
L’etichetta attesta che il prodotto o il servizio ha un ridotto impatto ambientale nel suo intero ciclo di vita.
Il marchio, il cui logo è rappresentato da un fiore (una margherita stilizzata con al centro la “E” di Europa, circondata dalle stelle che simboleggiano gli Stati Membri) è applicabile a tutti quei prodotti di largo consumo (con l’eccezione di alimentari, bevande e medicinali) e a quei servizi di qualità che rispettano l’ambiente.
È uno strumento volontario, selettivo e con diffusione a livello Europeo.

Criteri dell'Ecolabel europeo

I criteri, fissati dal nuovo regolamento n. 66/2010, sono definiti a livello europeo per gruppi di prodotto/servizio, secondo un approccio globale che si estende a tutto il ciclo di vita (LCA) del prodotto (dalla culla alla tomba) in base alle finalità ed ai principi generali che devono assicurare un elevato livello di tutela dell’ambiente, l’uso di tecnologie pulite e, l’opportunità di ottimizzare la vita del prodotto.
In particolare, gli aspetti che sono analizzati sono il consumo di energia, l’inquinamento delle acque e dell’aria, la produzione di rifiuti, il risparmio di risorse naturali, la sicurezza ambientale e la protezione dei suoli. Tra gli elementi che hanno un maggior impatto negativo sull’ambiente, vengono individuati i più rilevanti e, per ciascuno di essi sono stabiliti precisi limiti che non possono essere superati. È escluso l’uso di sostanze che possono essere dannose per la salute umana.
I criteri così individuati sono sottoposti ad una consultazione in seno al Comitato dell’UE (CUEME) che è composto dagli Organismi competenti degli Stati membri, da rappresentanti delle ONG ambientaliste, da associazioni dei consumatori e dell’industria, da sindacati nonché da rappresentanti delle PMI e del mondo del commercio. Infine, i criteri devono essere sottoposti per l’approvazione alla Commissione delle Comunità Europee. Una volta adottati i criteri restano validi fino alla successiva revisione, che potrebbe renderli più restrittivi, in relazione al mercato e ai progressi scientifici e tecnologici, ma sempre nell’ottica di migliorare le prestazioni ambientali del prodotto etichettato e di mantenere la selettività del marchio.

Elementi principali dell'Ecolabel

Il sistema di marchio comunitario di qualità ecologica risulta da un'iniziativa d'adesione volontaria da parte delle aziende e stimola la produzione di prodotti ecologici. Le imprese, dunque, non sono costrette a partecipare a questo progetto e la sua introduzione garantisce, comunque, la libera circolazione delle merci. I prodotti importati da paesi non comunitari sono sottoposti alle stesse normative dei prodotti fabbricati nella Comunità Europea.
Nel definire i gruppi di prodotti per l'elaborazione dei criteri ecologici specifici, viene data priorità a quelli che hanno un impatto particolare sull'ambiente.
Alcuni prodotti sono stati esclusi dal campo di applicazione perché esiste già una legislazione specifica; è il caso dei prodotti alimentari, delle bevande e dei prodotti farmaceutici.
Il sistema Ecolabel è teso a garantire un alto livello di protezione ambientale ed i requisiti per l'assegnazione del marchio sono alti e solo i prodotti migliori lo ricevono.

   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 
© ARPAB  via della Fisica 18 C/D 85100 Potenza - P.Iva 01318260765 - tel.0971656111 - email PEC: protocollo@pec.arpab.it - Privacy - Note Legali