ARPA Basilicata
Cerca PersoneDove SiamoBandi di Gara   logo facebook   logo youtube   font font
logoarpab
Home L'Agenzia ARPAB Informa Temi Ambientali Servizi_Ambientali
logoarpab


sei in: ARPAB.it/ Acqua
 

Monitoraggio e Controllo delle Acque Dolci Superficiali destinate alla Produzione di Acqua Potabile (acque a specifica destinazione d'uso)

Le acque dolci superficiali destinate alla produzione di acqua potabile di cui agli artt. 79 ed 80 del D.Lgs. 152/2006, vengono classificate nelle categorie Al, A2 e A3, in relazione alle caratteristiche fisiche, chimiche e microbiologiche di cui alla Tabella 1/A, Allegato 2, Parte Terza del D.Lgs. 152/2006.
A seconda della categoria di appartenenza, le acque dolci superficiali devono essere sottoposte ai trattamenti seguenti:

  • Categoria A1: trattamento fisico semplice e disinfezione>
  • Categoria A2: trattamento fisico e chimico normale e disinfezione
  • Categoria A3: trattamento fisico e chimico spinto, affinamento e disinfezione
L'ARPAB, tra le altre attività di competenza, effettua il monitoraggio delle acque superficiali destinate alla produzione di acqua potabile, che in Basilicata sono essenzialmente invasi: Invaso del Pertusillo, Invaso di Montecotugno ed Invaso del Camastra. Secondo la predetta normativa, tali invasi appartengono alla "Categoria A2" che prevede, ai fini della potabilizzazione, un trattamento chimico-fisico normale ed una disinfezione. Il Decreto Legislativo n. 152 del 3 aprile 2006 e ss.mm.ii. prevede, nel caso in cui l'invaso sia già classificato, un numero minimo di campionamenti pari ad 8 per anno di monitoraggio.
Il controllo delle acque superficiali destinate alla produzione di acqua potabile comprende le seguenti determinazioni:
  • Parametri chimico - fisici (Temperatura, pH, Colore, Conduttività, Odore, BOD5, Ammoniaca, Nitrati, Fluoruri, Solfati, Cloruri, Fenoli, Tasso di saturazione dell'Ossigeno disciolto, Materiale in sospensione, COD, Azoto Kjeldhal, Fosfati, Arsenico, Bario, Boro, Cadmio, Cromo totale, Manganese, Mercurio, Piombo, Nichel, Rame, Vanadio, Zinco, Berillio, Cobalto, Ferro disciolto, Selenio, antiparassitari e idrocarburi)
  • Parametri microbiologici (Streptococchi fecali, Coliformi fecali, Coliformi totali e Salmonelle)
Nel corso del monitoraggio viene valutata la conformità dell'invaso alla specifica categoria di appartenenza (A2), verificando che gli esiti analitici sui campioni prelevati risultino conformi ai valori guida ed imperativi previsti alla Tab. 1/A, All. 2, Parte III del D.Lgs. 152/2006.

Attività realizzate, dati e risultati, documenti e rapporti

Relazione sulla campagna di indagini condotta sull'Invaso del Pertusillo 30.12.2022 - 19.01.2023 Relazione

Convenzione di collaborazione tecnico scientifica tra ARPAB e ISPRA per l'applicazione delle tecniche isotopiche all'Invaso del Pertusillo RELAZIONE TERZA FASE. Elaborazione risultati analitici

Relazioni valutazioni conformità

2021

Rapporti di prova - Invasi

2022 | 2021 | 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 |

Personale referente

Dott. Achille Palma - achille.palma@arpab.it

Normativa di settore

Link utili


 
© ARPAB  via della Fisica 18 C/D - via della Chimica 103, 85100 Potenza - P.Iva 01318260765 - tel.0971656111   email PEC: protocollo@pec.arpab.it - Privacy - Note Legali
Dichiarazione di accessibilità