ARPA Basilicata
Cerca PersoneDove SiamoBandi di Gara
logoarpab
Home L'Agenzia ARPAB Informa Temi Ambientali Servizi_Ambientali
Aria e Reti di Monitoraggio

Qualità dell'aria

Attività

Utilità
Link
Indice di Qualità dell'Aria - IQA
 

Le classi di Qualità dell'Aria

 

La qualità dell’aria relativa a ciascun inquinante è suddivisa in sei classi di qualità, da buona a pericolosa, in funzione del valore IQA misurato; ad ogni classe è associato un colore differente e l’informazione fornita al pubblico è quella definita per ogni intervallo.
Un valore di IQA pari a 100 corrisponde ai limiti normativi di qualità dell’aria per le sostanze monitorate; i valori di IQA inferiori a 100 sono generalmente soddisfacenti con nessun potenziale rischio per la sanità pubblica, mentre tanto più i valori sono superiori a 100, tanto più la qualità dell’aria è da considerarsi non cautelativa, inizialmente solo per i gruppi di persone più sensibili, poi per tutti.
Si riportano di seguito le classi identificate con i corrispondenti colori ed intervalli numerici.

Valori dell'IQA

Qualità dell'Aria
0-50  BUONA
51-100  MODERATA
101-150  INSALUBRE PER GRUPPI SENSIBILI
151-200  INSALUBRE
201-300  MOLTO INSALUBRE
301-500  PERICOLOSA

Ai sei livelli di IQA si associano diversi giudizi in merito alla qualità dell'aria, e alcune informazioni utili.


BUONA: il valore numerico di IQA è compreso fra 0 e 50. La qualità dell'aria è considerata molto soddisfacente e l’inquinamento atmosferico non comporta alcun rischio per la popolazione.

MODERATA: il valore numerico di IQA è compreso fra 51 e 100. La qualità dell'aria è considerata accettabile. Tuttavia ci può essere una moderata preoccupazione per la salute di un numero molto ristretto di persone; infatti coloro che sono particolarmente sensibili all’ozono potrebbero avvertire lievi sintomi respiratori.

INSALUBRE PER GRUPPI SENSIBILI: il valore numerico di IQA è compreso fra 101 e 150. La popolazione non è a rischio, ma gruppi di persone sensibili potrebbero avvertire effetti sulla salute. In particolare le persone asmatiche sono a maggior rischio da esposizione all’ozono, mentre le persone cardiopatiche sono più a rischio di esposizione al particolato.

INSALUBRE: il valore numerico di IQA è compreso fra 151 e 200. I cittadini potrebbero avvertire effetti sulla salute; in particolare le persone più sensibili potrebbero invece avvertire sintomi più seri.

MOLTO INSALUBRE: il valore numerico di IQA è compreso fra 201 e 300. Stato di allarme: tutte le persone potrebbero essere a rischio.

PERICOLOSA: il valore numerico di IQA è maggiore di 300. Stato di emergenza: elevata probabilità che l’intera popolazione sia a rischio. 

 
Per Approfondire

Qualità dell'aria
 
Indice di qualità dell'aria
 
Campagne di monitoraggio con il mezzo mobile
 
Rete di monitoraggio in Basilicata
 
 

 
© ARPAB  via della Fisica 18 C/D 85100 Potenza - P.Iva 01318260765 - tel.0971656111  - email PEC: protocollo@pec.arpab.it - Privacy - Note Legali