ARPA Basilicata
Cerca PersoneDove SiamoBandi di Gara
logoarpab
Home L'Agenzia ARPAB Informa Temi Ambientali Servizi_Ambientali
Aria e Reti di Monitoraggio

Qualità dell'aria

Attività

Utilità
Link
Riferibilità sulla misura dell'Ozono
Task 07.02.04
 
  CTN-ACE
  Osservatorio dei modelli e due applicazioni su area padana e mediterranea
  Riferibilità sulla misura dell'Ozono
   

L’ARPA Basilicata partecipa al progetto del CTN-ACE per la costituzione di una catena metrologica in qualità delle misure di Ozono. La molecola di ozono è altamente instabile, caratteristica questa che impedisce di disporre facilmente di un campione di taratura ufficiale in situ. Per tale ragione, si è pensato alla realizzazione di una catena metrologica che permetta di legare ai campioni SI le misure eseguite presso le stazioni disseminate sul territorio nazionale. Tale catena è strutturata su 4 livelli il primo dei quali è idealmente costituito dall’Istituto Metrologico Colonnetti di Torino che detiene il campione nazionale per l’Ozono. Tale campione, dotato delle più elevate caratteristiche metrologiche e caratterizzato dal più ridotto livello di incertezza, viene usato per la taratura di 5 fotometri zonali per ozono, assegnati, ciascuno di essi, ad uno dei 5 laboratori zonali disseminati sul territorio nazionale e che costituiscono il secondo livello della catena metrologica. I 5 laboratori zonali individuati sul territorio nazionale sono collocati presso le varie ARPA di: Lombardia, Emilia-Romagna, Lazio, Basilicata e Sicilia. A ciascun laboratorio zonale è demandato il compito di tarare col proprio fotometro zonale, un fotometro interregionale, rappresentante, a sua volta, il terzo livello della catena. Mediante l’uso di tale strumento, si provvede alla taratura degli analizzatori di ozono da campo delle regioni assegnate ai singoli laboratori zonali: individuiamo, così, il quarto ed ultimo livello della catena metrologica.

Il lavoro presso la nostra sede

La nostra struttura si è dotata di un laboratorio ad atmosfera controllata (umidità relativa, pressione e temperatura regolate) nel quale il fotometro zonale (secondo livello della catena metrologica) viene usato per la taratura del fotometro interregionale (terzo livello della catena metrologica) con cui si provvede alla taratura degli analizzatori di Basilicata, Puglia e Calabria. Abbiamo anche pensato di ovviare ad un passaggio (il terzo della catena metrologica) nella taratura degli strumenti di nostra diretta competenza, cioè degli analizzatori di ozono disseminati nella rete di punti di campionamento della qualità dell’aria sul territorio della regione Basilicata. Pertanto essi vengono periodicamente prelevati dalle cabine e portati in laboratorio per essere tarati direttamente sul fotometro zonale, diminuendo così, ancor più, l’incertezza sulle operazioni svolte ed aumentando l’accuratezza delle misure effettuate sul campo.

Qualità dell'aria


 
 
Campagne di monitoraggio con il mezzo mobile
Rete di monitoraggio in Basilicata
 

 
© ARPAB  via della Fisica 18 C/D 85100 Potenza - P.Iva 01318260765 - tel.0971656111  - email PEC: protocollo@pec.arpab.it - Privacy - Note Legali