ARPA Basilicata
Cerca PersoneDove SiamoBandi di Gara
logoarpab
Home L'Agenzia ARPAB Informa Temi Ambientali Servizi_Ambientali


Arpa Informa
L’ARPAB e i cambiamenti climatici: un progetto rivolto alle scuole del territorio - (27/10/2009)
Seminario con i docenti nell’ambito del progetto Life

Si è tenuto lo scorso Giovedì, presso la sala convegni dell’ARPAB, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Basilicata, un seminario sui cambiamenti climatici rivolto ai docenti delle scuole medie e superiori della regione Basilicata.
Il seminario, è stato realizzato nell’ambito del progetto R.A.C.E.S. (Raising Awareness on Climate Change and Energy Saving), un’azione finanziata dalla Commissione Europea con il programma LIFE+.
Il progetto R.A.C.E.S. si propone di aumentare la consapevolezza e l'informazione sui temi dell'impatto del cambiamento climatico e, tra le tante azioni, ha previsto la realizzazione di strumenti di conoscenza e didattici (anche multimediali) che gli insegnanti potranno usare in classe coinvolgendo e sensibilizzando gli alunni sul tema del cambiamento climatico.
“La partecipazione dell’Arpa Basilicata all’interno di un progetto di così grande importanza – ha sottolineato il direttore Vincenzo Sigillito – è il risultato di una costante attività che l’Agenzia ha svolto nel corso degli ultimi anni ed è il preludio a numerose iniziative che l’Arpab svolgerà nel campo della tutela ambientale, anche sul panorama internazionale”.


L’Unione Europea e Il Cambiamento Climatico

A partire dagli ultimi quindici anni si sono sempre fatti più forti i segnali di un cambiamento climatico a livello globale. Le misurazioni dei meteorologi e dei climatologi hanno registrato delle accelerazioni anomale in una serie di fenomeni naturali – ad es. lo scioglimento dei ghiacci, i fenomeni atmosferici violenti, i livelli delle temperature stagionali - per i quali si ritiene che parte della responsabilità sia da addossare all’impatto delle attività umane. L’Unione Europea è in prima linea nel promuovere delle politiche attente all’ambiente e nel cercare di capire e informare i cittadini europei sugli effetti che il cambiamento climatico potrebbe avere sulle nostre vite. Uno di questi sforzi è rappresentato proprio dal programma LIFE, che finanzia progetti destinati a salvaguardare l’ambiente.


Il progetto R.A.C.E.S. sui Cambiamenti Climatici

Il progetto ha tra le sue finalità quella di aumentare la consapevolezza e l'informazione sui temi dell'impatto del cambiamento climatico e sulle strategie di adattamento e mitigazione, relative in particolare ad un campione di ambienti e culturali urbani differenti (nord, sud, mare, montagna, ecc.), e destinate agli insegnanti di scuola, alle famiglie e agli stakeholders locali, al fine di misurare gli effetti della campagna sull'ambiente urbano; rendere più consapevoli i cittadini e in particolare le famiglie rispetto a stili di vita più ecocompatibili, sperimentandoli nella vita quotidiana per verificare una riduzione delle emissioni di Co2; aiutare la governance ambientale a livello locale, promuovendo un modello partecipativo dal basso che riunisca e faccia dialogare gli stakeholders (famiglie, insegnanti, amministratori e associazioni locali), al fine di incoraggiare una visione condivisa e cooperativa relativa alle esigenze locali di adattamento e mitigazione del cambiamento climatico.


Il Kit Didattico

Durante il seminario del 15 ottobre, coordinato dalla dott.ssa Anna Cammarota dirigente dell’ufficio ICEA dell’ARPAB, coadiuvata da Antonia Bruno (tutor del progetto per conto di EURO-NET), la responsabile dell’IBIMET CNR Ramona Magno ha illustrato agli insegnanti presenti le finalità e gli obiettivi del Progetto, focalizzando l’attenzione sul ruolo della Scuola, a cui è dedicata una sezione specifica del portale Races (www.liferaces.eu). Nell’area web sarà possibile, non solo consultare le esperienze realizzate negli Istituti Scolastici delle altre regioni partner ma anche scaricare gratuitamente un KIT DIDATTICO sul tema del cambiamento climatico che gli stessi docenti potranno usare nell'attività didattica in classe, per stimolare gli allievi a realizzare dei lavori scolastici. Il Kit è pensato per fornire una metodologia e non solo una raccolta di materiali e informazioni; è concepito infatti come una prodotto APERTO dove i proponenti forniscono alcune informazioni di base e il contesto di lavoro. Alle classi è lasciato il compito di rendere VIVO e ATTUALE il prodotto, in modo da passare dalla semplice informazione ad una presa di consapevolezza ambientale e comportamentale della realtà territoriale prossima. Un learning by doing e by listening. E’ nostra convinzione che sia più importante oggi riuscire a far interessare i ragazzi alla tematica del cambimento del clima e della sostenbilità ambientale aiutando i docenti con strumenti e occasioni di partecipazione attiva piuttosto che esclusivamente con contenuti informativi. Questo kit risponde quindi a questa idea. Le dispense informative (scaricabili dal sito) sono uno strumento per supportare il lavoro degli insegnanti nella fase di prima divulgazione. L’obiettivo è quello di rendere i ragazzi osservatori consapevoli delle trasformazioni in atto nel loro territorio incrementando la loro Environmental Cognition o coscienza ambientale; individuando nel cambiamento del clima, che agisce dove essi vivono e su scale più grandi, una chance unica per renderli coscienti del problema, farsene personalmente carico e muovere al cambiamento sia loro stessi che i loro coetanei.
Alcuni dei lavori che gli studenti realizzeranno durante il progetto saranno, poi, messi in mostra nella grande manifestazione finale del progetto, i CLIMA DAYS, mostra nazionale di 4 giorni (che si terrà a Potenza nella prossima primavera) e relativa ai materiali informativi prodotti durante l’intero progetto europeo.


Per partecipare al progetto

Per partecipare al progetto Life sui cambiamenti climatici e per ottenere approfondimenti sulle principali aree tematiche di competenza dell’ARPAB (aria, acqua, suolo e rifiuti, ecc…), le scuole interessane possono richiedere informazioni all’Agenzia utilizzando il modulo disponibile sul sito o contattando l’Ufficio Informazione, Comunicazione, Educazione Ambientale ai numeri 0971-656 260/223/334/335.

Modulo di adesione
 





Pollini
Tempo di tregua per gli allergici ai pollini

10/11/2017



Aria
Monitoraggio Qualità dell'Aria




Acqua
Monitoraggio Risorse Idriche



Monitoraggio acque sotterranee





 
© ARPAB  via della Fisica 18 C/D 85100 Potenza - P.Iva 01318260765 - tel.0971656111  - email PEC: protocollo@pec.arpab.it - Privacy - Note Legali