lago pertusillo

Classificazione degli invasi artificiali

L’art. 80 del D.Lgs. n. 152/2006 (Acque superficiali destinate alla produzione di acqua potabile) stabilisce che le acque dolci superficiali, per essere utilizzate o destinate alla produzione di acqua potabile, sono classificate dalle regioni nelle categorie Al, A2 e A3, secondo le caratteristiche fisiche, chimiche e microbiologiche di cui alla Tabella 1/A dell'Allegato 2 alla parte terza dello stesso decreto.
A seconda della categoria di appartenenza, le acque dolci superficiali sono sottoposte ai trattamenti seguenti:

  • Categoria Al: trattamento fisico semplice e disinfezione;
  • Categoria A2: trattamento fisico e chimico normale e disinfezione;
  • Categoria A3: trattamento fisico e chimico spinto, affinamento e disinfezione.
Le acque d'invaso della Basilicata destinate alla produzione di acqua potabile appartengono alla categoria A2.

cosa fa l'Agenzia