basilicata_arpab
Prevenzione, monitoraggio e controllo ambientale
Arpab monitora e controlla le matrici ambientali e i principali fattori che possono mettere a rischio.
slide2_b
Elaborazione dati e promozione della cultura ambientale
L'Agenzia informa i cittadini sullo stato dell'ambiente, promuovendo comportamenti coerenti con i principi e gli obiettivi dello sviluppo sostenibile.
slide3
Tutela della salute
Attraverso l'Area Tecnica Ambiente e Salute, l'Arpab offre il suo supporto alla valutazione delle relazioni esistenti tra il sistema ambientale e la salute umana e approfondisce gli effetti che l'inquinamento, naturale o antropico, e/o altri fattori ambientali causano alla salute umana.

Arpab informa

Dal canale social

Cover for ARPA Basilicata
2,606
ARPA Basilicata

ARPA Basilicata

Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente della Basilicata (ARPAB)🌍

28 Settembre 23

ARPA Basilicata
Dal 30 settembre al 7 ottobre ARPAB sarà “Green partner” al Matera Film Festival. Ci sarà una sezione dedicata all’educazione ambientale, rivolta alle scuole e ai nostri giovani. Con il cinema, l'arte e la cultura come veicoli, vogliamo infondere consapevolezza e stimolare riflessioni sulle questioni ambientali.Un'iniziativa che ha l'intento di avvicinare la nuova generazione a tematiche fondamentali per costruire un domani sostenibile.Guarda il video 👇 Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

23 Settembre 23

ARPA Basilicata
Il 25 settembre a Palermo verranno presentati i risultati di alcune tra le più rilevanti attività relative al secondo ciclo di monitoraggio dell’ambiente marino condotto in tutti i mari italiani ai sensi della Direttiva quadro sulla Strategia Marina 2008/56/CE. Le attività sono finanziate dal MASE e realizzate dal SNPA in collaborazione con Università ed Enti di Ricerca italiani. La Direttiva Strategia Marina è il pilastro ambientale della politica marittima dell’Unione, volta al raggiungimento del “buono stato ambientale” per tutte le acque marine degli Stati membri UE. Anche Arpa Basilicata che è parte dell’SNPA ha realizzato importanti attività per il monitoraggio dell’ambiente marino dei mari della BASILICATA Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

21 Settembre 23

ARPA Basilicata
ARPAB ha partecipato insieme a SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell'Ambiente) a RemTech Expo 2023 Abbiamo portato tutto il nostro entusiasmo e la nostra competenza a RemTech Expo, l'hub tecnologico ambientale di riferimento specializzato nei temi di risanamento, rigenerazione e sviluppo sostenibile dei territori. Questo evento rappresenta un momento cruciale per condividere e apprendere le ultime innovazioni nel campo dell'ambiente e della sostenibilità e siamo orgogliosi di aver partecipato a convegni moto importanti insieme a SNPA, ascoltando tante esperienze e nuove visioni per affrontare insieme le sfide ambientali che ci attendono, territoriali e nazionali. Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

19 Settembre 23

ARPA Basilicata
Vedi su Facebook

15 Settembre 23

ARPA Basilicata
Pubblicata la delibera necessaria per la proroga del contratti a tempo determinato di oltre 30 giovani professionisti che lavorano in ARPAB, che in tal modo, alla scadenza di tale periodo, potranno essere stabilizzati a tempo indeterminato. Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

12 Settembre 23

ARPA Basilicata
Dal 30 settembre al 7 ottobre ARPAB sarà “Green partner” al Matera Film Festival, che ha posto al centro dei propri valori il rispetto dell’ambiente per il territorio e per l’ecologia.Ci sarà una sezione dedicata all’educazione ambientale rivolta alle scuole per diffondere tematiche ambientali e creare spunti di riflessione attraverso le nuove forme di linguaggio tra i giovanissimi quali il cinema, l’arte e la cultura. Una fantastica sinergia che avvicinerà i più giovani a temi di straordinaria importanza per il nostro futuro.Ci teniamo moltissimo alla partnership con ARPA Basilicata, Agenzia Regionale da sempre concentrata sulla protezione dell’ambiente e sulla promozione di uno sviluppo sostenibile per la Regione Basilicata.🍀🌲🌿É un tema che abbiamo particolarmente a cuore, perché vorremmo,nel nostro piccolo,veicolare tematiche ambientaliattraverso il cinema, l’arte e la cultura,sul palco del Matera Film FestivalGrazie, quindi,di questa bellissima opportunità di collaborazione.#materafilmfestival #mff2023#partnership #ilprimofestivaldelcinemamatera #ARPAB Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

12 Settembre 23

ARPA Basilicata
Incendio capannone nel Comune di TRAMUTOLA. Attività di monitoraggio ambientale svolte dall’ARPA Basilicata.In data 11 settembre 2023 sono pervenute presso l’ARPAB richieste per effettuare attività di monitoraggio della qualità dell’aria a seguito di un incendio sviluppatosi in data 9 settembre 2023 in un capannone di autoricambi ubicato nella zona artigianale di Tramutola. L’incendio, che è stato prontamente domato dai vigili del fuoco, ha determinato l’innalzamento di una colonna di fumo nero, che ha reso necessario l’attività di monitoraggio della qualità dell’aria.Preliminarmente è stato effettuato uno studio anemometrico circa le direzioni e l’intensità dei venti presenti al momento dell’incendio, e nei giorni successivi mediante i dati acquisiti dalle stazioni di monitoraggio di proprietà di Arpab siti in Val d’Agri.Sono stati controllati da remoto anche eventuali superamenti dei valori limiti limite degli inquinanti previsti dal decreto legislativo 155/2010 sulla stazione di monitoraggio denominata “masseria De Blasis” che risulta la più vicina al luogo dell’evento. Si evidenzia che non ci sono stati superamenti dei limiti previsti dalla legge.In seguito il personale dell’Arpab, assistiti dal comandate della polizia locale di Tramutola e Marsicovetere, si è recato sul luogo dell’evento per procedere all’istallazione di campionatori di alto volume per il monitoraggio delle polveri, e di deposimetri per il monitoraggio dei metalli e dei micro inquinanti organici sulle deposizioni atmosferiche totali.Si è stabilito che i suddetti monitoraggi avranno una durata di 15 giorni. Relativamente alle attività future si prevede di installare nei prossimi giorni il laboratorio mobile di proprietà di Arpab, contenente la strumentazione per il monitoraggio degli inquinanti previsto dal decreto legislativo 155/2010 per la valutazione della qualità dell’aria. Si prevede inoltre, di valutare le ricadute al suolo dell’incendio, attraverso il campionamento e l’analisi dei terreni. Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

09 Settembre 23

ARPA Basilicata
Approvata con DGR N 547/2023 la II Variante del MasterplanLa Giunta Regionale della Basilicata in data 07/09/2023 ha approvato con DGR 547/2023 la II Variante del Progetto Masterplan per il potenziamento e l’innovazione dell’ArpabLa Variante, ad invarianza di spesa, redatta dall’Ufficio Masterplan in collaborazione con i Responsabili di Progetto delle singole schede, condurrà al completamento degli obiettivi prefissati consentendo all’ARPA Basilicata di raggiungere entro il 2025 un livello elevato di prestazioni.Con l’approvazione del documento infatti, si potrà completare l’attività di adeguamento strutturale ed impiantistico e di ammodernamento dei laboratori, con l’intenzione di ottenere l’accreditamento degli stessi.Inoltre sarà possibile monitorare le acque del territorio in ossequio ai principi e alle norme tecniche delineate dalla DIRETTIVA QUADRO ACQUE 2022-2027.Per quanto attiene l’attività di monitoraggio e controllo radioattività, l’approvazione della Variante è risultata determinante al fine di intraprendere l’attività di controllo e monitoraggio del Radon “indoor”, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale Radon 2022-2031.Questi sono soltanto alcuni degli importanti obiettivi che l’Agenzia attraverso la rimodulazione del Progetto Masterplan mira a raggiungere.Viepiù che, l’approvazione dell’atto consentirà all’Agenzia di procedere ad indispensabili assunzioni di personale, di stabilizzare i lavoratori già presenti, permettendo così di raggiungere una dotazione organica tale da poter consentire di operare in modo efficace ed efficiente.In conclusione, può dirsi che, con la tanto attesa approvazione della II Variante l’Arpab potrà concludere le attività già avviate, razionalizzare le risorse economiche e portare a termine i nuovi obiettivi in ossequio non solo alla L.R 1/2020, ma anche alle nuove direttive dell’Unione Europea, sempre più attente alla tutela ambientale. L’azione delle singole schede, si muoverà lungo due direttrici: una volta a potenziare quanto impostato e l’altra diretta a dare inizio alle attività legate ai nuovi obiettivi, la cui realizzazione, permetterà il rafforzamento dell’attività dell’Agenzia, la corretta osservanza della normativa Regionale, Nazionale ed Europea relativamente ai principi e le azioni declinate ma soprattutto coerentemente alle rinnovate norme tecniche e gli obiettivi dell’agenda 2030. Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

05 Settembre 23

ARPA Basilicata
Sosteniamo la candidatura di Potenza Capitale Italiana dei Giovani 2024Oggi abbiamo incontrato Antonio Candela, coordinatore del progetto "Verso Potenza Capitale Italiana dei Giovani 2024," insieme agli assessori Vittoria Rotunno e Fernando Picerno. È stato entusiasmante condividere con loro idee, progetti e ambizioni per la nostra Potenza. Siamo orgogliosi di annunciare che ARPA Basilicata supporterà ufficialmente questo straordinario progetto, per i temi ambientali e di sostenibilità che il dossier di candidatura contempla. Il raggiungimento di questo traguardo è un obiettivo comune che, siamo convinti, potrà apportare benefici non solo alla città di Potenza ma a tutta la nostra amata regione. Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

05 Settembre 23

ARPA Basilicata
Martedì 19 settembre, alle ore 12:00, i telefoni della nostra regione saranno raggiunti da un messaggio di test IT-alert, il nuovo sistema di allarme pubblico nazionale. Tutti i dispositivi agganciati a celle di telefonia mobile nella nostra regione suoneranno contemporaneamente, emettendo un suono distintivo diverso da quello delle notifiche a cui siamo abituati. Non è necessario iscriversi né scaricare nessuna applicazione, e il servizio è anonimo e gratuito per gli utenti. Chi riceve il messaggio di test non ha nulla da temere, e non dovrà fare nulla tranne leggere il messaggio. L’invito per tutti, che abbiano o meno ricevuto correttamente il messaggio, è quello di andare sul sito it-alert.it e rispondere al questionario: le risposte degli utenti, infatti, consentiranno di migliorare lo strumento. Superata la fase di test, IT-alert consentirà di informare direttamente la popolazione in caso di gravi emergenze imminenti o in corso, in particolare rispetto a sei casistiche di competenza del Servizio nazionale di Protezione Civile: in caso di maremoto (generato da un terremoto), collasso di una grande diga, incidenti nucleari o emergenze radiologiche, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali o precipitazioni intense. È importante sottolineare che IT-alert non sostituirà le modalità di informazione e comunicazione già in uso a livello regionale o locale, ma andrà a integrarle. Leggi di piùLeggi meno
Vedi su Facebook

Temi ambientali

acqua

ACQUA

aria

ARIA

amianto

AMIANTO

balneazione

BALNEAZIONE

campi elettromagnetici

CAMPI ELETTROMAGNETICI

suono

RUMORI

pollini

POLLINI - AEROBIOLOGIA

suolo

SUOLO E RIFIUTI

rischi industriali

RISCHI INDUSTRIALI

odorimolesti

ODORI MOLESTI

radioattivita

RADIOATTIVITA'

PORTALE CENTRO DI MONITORAGGIO AMBIENTALE

Consulta su AEGIS, in tempo reale, le informazioni aggiornate provenienti dai sensori a campo e le informazioni territoriali indispensabili per la salvaguardia della popolazione.